“Quasineve” è un soprannome che si svela già nelle prime righe, come “Torre” (questo sì immaginabile). Caratterizzano la fisionomia, le unicità, le manie di quegli uomini di montagna che al bar del paese in cui vivono poche anime accolgono il bambino, poi il ragazzo, poi l’uomo venuto dalla città e ne fanno uno di loro (con doverosi distinguo). E lui, divenuto giornalista e scrittore, li ricambia imprimendo le loro storie, i loro vezzi, le loro fatiche in un piacevole libro che accosta con amabile logicità quella vita sui monti (Diario di montagna) e la sua vita tra quelle genti con i suoi aneddoti familiari (La città nella città).

Roberto Barucco con questo libro di racconti sembra giocare con i suoi ricordi ma di fatto fornisce uno spaccato dell’evoluzione dei tempi, del susseguirsi delle stagioni, delle diverse tradizioni che permeano la vita nella trentina Val di Sole o nella lombarda Brescia.

Le suggestioni del Natale, il profumo dei pascoli estivi, gli odori dell’osteria di paese, le movenze e i gesti degli abitanti del posto sembrano uscire dalle pagine del libro per farsi “sentire” dal lettore. I flashback di vita cittadina e familiare dell’autore vivacizzano il contrasto tra due mondi che ama oltre ogni cosa.

“Gianni “Quasineve” e altre storie di montagna, uomini e cani”, edito da settimoEgo, 96 pp., prezzo di copertina 12,00 euro

www.facebook.com/gianniquasineve

gianni-quasineve-seconda-edizione

(Recensione a cura di Giulio Rezzola, giornalista)

SECONDA EDIZIONE DI “GIANNI QUASINEVE”!
GRAZIE A TUTTI!
“Gianni Quasineve e altre storie di montagne, uomini e cani”: è arrivata la II Edizione. Grazie agli amici e agli sponsor che hanno creduto in questo libro. Dopo il “tutto esaurito” della prima edizione, la seconda ristampa è disponibile nelle migliori librerie di Brescia e provincia, nelle librerie nazionali online. Pagina Facebook dedicata: https://www.facebook.com/gianniquasineve
Parte del ricavato andrà in beneficenza.